Presentazione/ Introduction

ITA

Salve a tutti,

sono Jack, il titolare di Visione Curativa ed il principale ideatore del progetto.

Dopo la laurea ho avuto un vissuto un po’ anomalo… da eremita oserei dire, che mi ha però permesso di imparare molto dalla piante facendone esperienza ogni giorno in prima persona.

Conosco ormai a menadito l’area forestale protetta del monte Bongiovanni del territorio di Sortino (SR).

Il vasto bosco che occupa la maggior parte della superficie di questa zona montuosa è ricco di piante aromatiche e medicinali che col tempo ho imparato a riconoscere, seccare, lavorare e conservare al meglio.

Inoltre collaboro attivamente con un azienda agricola bio-naturale sita sullo stesso monte Bongiovanni che mi garantisce un vasto assortimento di erbe coltivate a chilometro zero di altissima qualità e freschezza senza rischio di pesticidi, diserbanti o fertilizzanti tossici.

Infine acquistando sementi e materiale botanico esotico, ho selezionato una modesta quantità di specie botaniche farmacologicamente attive diverse da quelle tipiche della macchia mediterranea: il risultato è una collezione etnobotanica completa che unisce il meglio di Asia, Africa, Europa, America ed Oceania.

Fino ad un po’ di tempo fa, stavo acquistando qualche prodotto da altri rivenditori di ethnobotanicals…

Anche se non sono sempre rimasto del tutto insoddisfatto, la maggior parte delle volte mi sono sentito truffato, soprattutto guardando il rapporto qualità-prezzo.

Lasciando perdere la qualità delle erbe, che può pure essere opinabile, molti estratti erano addirittura completamente inattivi, non parliamo dell’affidabilità del ratio (x100 più deboli della pianta secca).

In seguito ho iniziato a trattare direttamente con i produttori locali (meraviglie della rete… arriva ovunque) ed a comprare solo le materie prime in blocco (sempre piccoli lotti comunque).

Da lì alla creazione del negozio il passo è stato breve: ero in grado di fornire tutto ciò che potrebbe offrire un qualunque smartshop internazionale ma con un occhio di riguardo per   alcune specie psicoattive meno mainstream, oltre alle principali piante siciliane più interessanti.


La disponibilità delle attrezzature basilari da laboratorio ci permette di creare da soli i nostri semplici preparati vegetali: resine, tinture, unguenti, etc. Questi prodotti artigianali, sebbene non reggano il confronto con i sempre più diffusi estratti in polvere prodotti in fabbrica in quanto ad estetica, presentazione e comodità d’uso (gli eccipienti fanno miracoli a questo riguardo), li stracciano come qualità e concentrazione di principio attivo.

Provare per credere.

ENG

Hi all,

i’m Jack, the owner of Healing Vision and the main creator of the project.

After my degree i lived in a weird way… like a hermit i could say, which however allowed me to learn from the plant experiencing them every day in first person.

I already know at best the whole protected forest of mount Bongiovanni in Sortino (SR).

The huge area of woods that occupy the most part of this mountain land is full of aromatic and medicinal plants which with the time i learnt to identify, dry, process and store at best.

Moreover i partecipate actively with a bio-natural farm placed in the same mount Bongiovanni that supply a huge stock of very high quality and extra fresh cultivated herbs at kilometre zero without any risk of pesticides, herbicides or toxic fertilizers.

Lastly, buying seeds and exotic botanical material, i selected a good quantity of pharmacologically active sp. alien to the mediterranean scrub: the result is a ethnobotanical collection who mix the best of Asia, Africa, Europe, America and Oceania.

Quite a bit of time ago i was buying from other ethnobotanical retailers…

Even if wasn’t always disapponted, the most of the times i was feeling scammed… especially looking at the quality/price ratio.

Leave the raw herb quality, which can be debatable, many extracts were even inactive, let’s not talk about concentration (x100 weaker than dried plant material).

With the time i started to deal directly with the local producers (net’s wonders… it reach everywhere) and to buy the prime materials in bulk (always small batches).

From there to the creation of the shop was just a little step: i was able to supply whatever a common international smartshop can offer but with a special consideration for some less known psychoactive sp, beyond the main more interesting sicilian plants.


The availability of basic laboratory instruments allow us to make ourself our crude herbal drugs: resins, tinctures, ointments, etc. This hand-made products, despite losing the challenge to modern powder extracts regarding aesthetics, presentation and ease using (the excipients can do wonders in this regard), outclass them as for quality and active principles concentration.

 

 

Try them and see.

 

I termini usati nelle categorie ed i tag non vogliono suggerire l’uso medicinale e ricreazionale dei prodotti, solo organizzarli in base al loro uso storico, scientifico e sociale.

Le ricette sono fornite a titolo scientifico: non vogliono incoraggiare i clienti a ripeterle, né tantomeno a consumarne i prodotti.

I nostri contenuti non sono stati valutati dalla FDA o da una qualunque figura medica professionale: le possibili applicazioni, indicazioni posologiche ed avvertenze sono descritte solo a scopo educativo, sono speculazioni personali e non costituiscono parere medico.

I prodotti vengono venduti come incensi, materiale botanico da collezione e materiale scientifico da ricerca. Non sono destinati al consumo umano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dovete avere 18 anni per visitare questo sito.

Verificate la vostra età

- -