Out Of Stock

6.90

Un parente africano dell’aglio, ha una aroma simile ma più pungente.

In Italia è diffusa soltanto come pianta ornamentale, ma in Francia sta avendo successo nell’alta ristorazione come decorazione aromatica commestibile.

NON E’ UN FITOFARMACO O UN SUPPLEMENTO ALIMENTARE, MA UN ARTICOLO NON ADATTO AL CONSUMO UMANO DESTINATO AD AROMATERAPIA E COLLEZIONE.

Svuota
6.90
condizione Secco Fresco
forma Intero Tritato In polvere
quantita 25g 100g
Azzera selezione
Confronta

Descrizione

INFORMAZIONI SULL’USO STORICO NELLA MEDICINA MUTI AFRICANA (NON COSTITUISCONO POSOLOGIA)

PARTE USATA: parte aerea

-ingerita\1-3g
-infusa\ 2-5g 
-tintura 1:1\ 2-5ml

L’aglio selvatico viene considerato una pianta ornamentale, sebbene possegga proprietà (ed odore) simili al comune aglio.

Viene combinato con la patata africana nella medicina popolare africana per stimolare il sistema immunitario e prevenire le infezioni.

Viene impiegato insieme a pepe nero e noce moscata per condire alcuni piatti tipici della cucina locale.

Nella medicina muti africana viene assunto una volta al giorno per almeno 1 settimana a prima di ottenerne i massimi benefici.

 

Medicina convenzionale
Le proprietà antipertensive, cardioprotettive, nefroprotettive, anabolizzanti, androgeniche, antitumorali, anticoagulanti, antitrombotiche, vasoprotettive, antiossidanti, epatoprotettive ed antimicrobiche dell’aglio selvatico sono supportate dalla ricerca scientifica.

Viene considerata una pianta ornamentale ed ignorata dalla medicina convenzionale, sebbene possegga proprietà simili al comune aglio, i cui straordinari benefici sono ormai ben noti.

 

Medicina alternativa
Nella medicina popolare africana è indicato contro infezioni, vermi intestinali, tubercolosi, cancro dell’esofago, febbre, raffreddore, influenza, asma, disturbi gastrici ed ipertensione.

Esternamente si applica per trattare paralisi e disturbi reumatici.

Fra i locali è considerato anche un ottimo afrodisiaco e repellente per gli insetti.

Infusione fredda
-Mettere l’aglio selvatico (opzionale)in polvere in recipiente sigillabile con un volume triplo d’acqua (opzionale)distillata.
-Lasciare infondere fino a 3 giorni in frigo, scuotendo la soluzione quanto più vigorosamente e spesso possibile.
-Filtrare e scartare i solidi
-(Opzionale) Riutilizzare i solidi scartati per un altra infusione

Infuso
-Mettere l’aglio selvatico (opzionale)in polvere in un barattolo sigillabile con volume doppio d’acqua (opzionale)distillata molto calda ma non bollente.
-Chiudere ermeticamente il barattolo e lasciare infondere finchè non diventa tiepido, si può anche avvolgere nell’alluminio per rallentare il raffreddamento
-Filtrare i solidi
-(Opzionale) Riutilizzare i solidi scartati per un altra infusione

Tintura
-Mettere l’aglio selvatico (opzionale)in polvere in un barattolo sigillabile e aggiungere etanolo al 40% per un volume di due volte superiore al materiale vegetale.
-Scuotere quanto più spesso (almeno 1 volta al giorno) e mantenere in infusione fino a 2 settimane per la saturazione.
-Evaporare l’alcol fino alla gradazione desiderata, si può anche eliminare tutta la parte liquida per ottenere un residuo solido

Salsa cremosa
-Mettere l’aglio selvatico in un frullatore, aggiungere metà del volume in parmigiano (o altro formaggio ben stagionato), prezzemolo e pinoli in base ai gusti; tritare a varie velocità fino ad una prima grossolana omogenizzazione.
-Aggiungere burro fuso a filo fino alla consistenza desiderata.
-(Opzionale) Condire con basilico e origano.

Descrizione
Ordine: Asparagales
Famiglia: Amaryllidaceae
Sottofamiglia: Allioideae
Genere: Tulbaghia
Specie: T. violacea
Nativo: Sud Africa
Plant Hardiness Zone: 7-10
L’aglio selvatico (Tulbaghia violacea) è una piccola pianta cespugliosa che cresce fino a 60cm d’altezza e 25 di larghezza.
Sviluppa foglie strette e delle infiorescenze molto appariscenti composte da fiori viola molto aromatici.

Coltivazione
L’aglio selvatico è un pianta esotica ma facile da coltivare:
-seppellire i semi superficialmente in primavera in un vaso pieno di terriccio da semina ben drenante e compost.
-mantenere il terriccio umido fino alla germinazione.
-trapiantare in piena terra dopo almeno un paio d’anni, deve essere abbastanza sviluppata per resistere al vento freddo invernale.

Le tribù degli Zulù africane cuociono le foglie ed i fiori di aglio selvatico come alimento nutriente, vengono anche tritati come condimento piccante e saporito da abbinare alle carni o alle patate.
Lo piantano vicino alle loro abitazioni come repellente per i serpenti, col bulbo fanno decotti ed infusi contro raffreddore, muco e parassiti intestinali.

L’aglio selvatico ha proprietà molto simili al comune aglio: riduce la pressione sanguigna, combatte batteri, funghi ed infezioni, potenzia il sistema immunitario, ha un alto potere antiossidante ed aiuta a prevenire il cancro.

In quanto ad azione antitrombotica è risultato molto più potente del parente più comune.

Inoltre da alcuni studi recenti si evince un importante azione androgenica attraverso l’aumento del testosterone, supportando l’applicazione tradizionale come afrodisiaco.

L’aglio selvatico contiene diversi composti aromatici farmacologicamente attivi tra cui alliina, tiapentano, xilene, clorometil sulfide, tiodiglicolo, xilolo, etilbenzene, eucaliptolo, limonene,cimene, toluene, acetamide, clorodifluoro acetamide, acido eptenoico, acido ptalico, nonadecano, eptacosano e tetracosano.

Il principale composto attivo non è stato ancora identificato, ma potrebbe essere lo stesso dell’aglio comune, l’alliina.

Effetti antipertensivi e cardioprotettivi:
Raji, Ismaila A., Pierre Mugabo, and Kenechukwu Obikeze. “Effect of Tulbaghia violacea on the blood pressure and heart rate in male spontaneously hypertensive Wistar rats.” Journal of ethnopharmacology 140.1 (2012): 98-106.
Effetti nefroprotettivi:
Moodley, Kogi, Yougasphree Naidoo, and Irene Mackraj. “Effects of Tulbaghia violacea Harv.(Alliaceae) rhizome methanolic extract on kidney function and morphology in Dahl salt-sensitive rats.” Journal of ethnopharmacology 155.2 (2014): 1194-1203.
Effetti anabolizzanti ed androgenici:
Ebrahim, Mozaffar, and Edmund John Pool. “The effect of Tulbaghia violacea extracts on testosterone secretion by testicular cell cultures.” Journal of ethnopharmacology 132.1 (2010): 359-361.
Effetti antitumorali:
Bungu, Lelethu, et al. “Tulbaghia violacea inhibits growth and induces apoptosis in cancer cells in vitro.” African Journal of Biotechnology 5.20 (2006): 1936.
Effetti anticoagulanti ed antitrombotici:
Bungu, Lelethu, Maryna van de Venter, and Carminita Frost. “Evidence for an in vitro anticoagulant and antithrombotic activity in Tulbaghia violacea.” African Journal of Biotechnology 7.6 (2008).
Effetti antiossidanti, vasoprotettivi ed epatoprotettivi:
Olorunnisola, Olubukola S., Graeme Bradley, and Anthony J. Afolayan. “Protective effect of Tulbaghia violacea Harv. on aortic pathology, tissue antioxidant enzymes and liver damage in diet-induced atherosclerotic rats.” International journal of molecular sciences 13.10 (2012): 12747-12760.
Effetti antimicrobici:
Ncube, B., et al. “A comparative study of the antimicrobial and phytochemical properties between outdoor grown and micropropagated Tulbaghia violacea Harv. plants.” Journal of ethnopharmacology 134.3 (2011): 775-780.

L’assunzione di aglio selvatico è particolarmente controindicata per chi soffre di disturbi gastrici, pressione bassa, patologie emorragiche o prima di un’operazione chirurgica.

L’interazione con farmaci per l’HIV, anticoagulanti ed antibiotici a base di isoniazide è pericolosa.

Gli effetti collaterali sono rari: bruciore di stomaco, nausea, vomito e diarrea.

 

Tutte le informazioni relative ai nostri prodotti vengono fornite a titolo informativo sulla cultura psiconautica, tribale e scientifica: non vogliono incoraggiare atteggiamenti pericolosi e/o di illegalità.

I termini usati nelle categorie ed i tag non vogliono suggerire l’uso dei prodotti, solo organizzarli in base al loro background storico e alle potenzialità farmacologiche identificate nella letteratura scientifica.

Le preparazioni sono fornite a titolo educativo: non vogliono incoraggiare i clienti a ripeterle, né tantomeno a consumarne i prodotti.

I nostri contenuti non sono stati valutati dalla FDA o da una qualunque figura medica professionale: le possibili applicazioni, indicazioni posologiche ed avvertenze sono descritte solo a scopo educativo, sono speculazioni personali e non costituiscono parere medico.

I prodotti vengono venduti come incensi, sementi da coltivazione, materiale botanico da collezione/esposizione e materiale scientifico da ricerca. Non sono destinati al consumo umano, leggi attentamente termini e condizioni prima di effettuare un eventuale acquisto https://www.visionecurativa.it/termini-e-condizioni/

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg
Dimensioni 1 × 1 × 1 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Aglio selvatico (Tulbaghia Violacea)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Shop
Sidebar
0 Wishlist
0 Cart

Dovete avere 18 anni per visitare questo sito.

Verificate la vostra età

- -