(1 customer review)

3.90

In Stock

Pianta dall’aspetto molto particolare: è ricoperta da una soffice peluria e sviluppa un’infiorescenza gialla enorme.

E’ ricco di mucillagini dalle proprietà antinfiammatorie sulle mucose che spiegano l’utilizzo tradizionale come espettorante e rimedio per i disturbi gastrici.

NON E’ UN FITOFARMACO O UN SUPPLEMENTO ALIMENTARE, MA UN ARTICOLO NON ADATTO AL CONSUMO UMANO  DESTINATO AD AROMATERAPIA E COLLEZIONE.

Svuota
3.90
condizione Secco Fresco
forma Intero Tritato Estratto alcolico
quantita 25g 100g 250g 500g 50g di materia prima 100g di materia prima 250g di materia prima
Azzera selezione
Confronta

Descrizione

INFORMAZIONI SULL’USO STORICO IN MEDICINA POPOLARE (NON COSTITUISCONO POSOLOGIA)

PARTE USATA: foglia, infiorescenza

-ingerita \ 2-4g
-infusa\ 4-8g 
-tintura 1:1\ 3-6ml
-fumata o vaporizzata (200-220C°)\ 

Viene combinato a scopo rilassante con lattuga selvatica, passiflora, luppolo e melissa.

Secondo alcune fonti veniva fumato dai Turchi come narcotico, tuttavia i suoi effetti sono estremamente gentili.

Medicina convenzionale
Le proprietà antitumorali, dimagranti ed antibatteriche del verbasco sono supportate dalla ricerca scientifica.

Non viene usato nella medicina convenzionale.

 

Medicina alternativa
Il verbasco è poco impiegato nella fitoterapia moderna, di solito solo per tosse, mal di gola e patologie polmonari.

Nella medicina popolare si indicava anche per trattare emorroidi, vermi, cataratte, coliche, mal d’orecchio, congelamento, eczema; esternamente come lozione per dermatiti, verruche ed infezioni.
Veniva paradossalmente fumato per liberare i bronchi.

Decotto
-(Opzionale) Congelare un giorno prima il materiale inumidito con acqua (distillata) per indebolire le pareti cellulari.
-Mettere il verbasco (opzionale)in polvere in una pentola con un volume triplo di acqua (opzionale)distillata.
-Lasciare sobbollire appena fino a 30m per la saturazione, aggiungere ulteriore acqua solo se necessario al fine di tenere i solidi ben coperti.
-Filtrare e scartare i solidi
-(Opzionale)Riutilizzare i solidi scartati per un altra cottura.

Tintura
-(Opzionale) Congelare un giorno prima il materiale inumidito con acqua (distillata) ed una spruzzatina d’etanolo.
-Mettere il verbasco (opzionale)in polvere in un barattolo sigillabile e aggiungere alcol al 50%.
-Scuotere vigorosamente quanto più spesso (almeno 1 volta al giorno) e lasciare a riposo fino a 2 settimane
-Filtrare e scartare i solidi
-Evaporare l’alcol fino alla gradazione desiderata, si può anche eliminare tutta la parte liquida per ottenere un residuo solido

Descrizione
Classe: Magnoliopsida
Sottoclasse: Asteridae
Ordine: Scrophulariales
Famiglia: Scrophulariaceae
Genere: Verbascum
Specie: V. thapsus
Nativo: Europa, Asia, Africa
Plant Hardiness Zone: 4-8
Il verbasco (Verbascum Thapsus) è una pianta biennale, dicotiledone e pelosa che cresce fino a 2 metri d’altezza.
Le tipiche foglie sono cosparse da tricomi a forma di stella, possiede un lungo stelo su cui sbocciano dei densi gruppi di piccoli fiori gialli.

Coltivazione
E’ una pianta molto resistente e cresce dappertutto ma ha lunghi tempi di germinazione:
-Piantare i semi al sole in un terreno qualunque ben drenante
-In media germinano in 14-21 giorni, conviene piantarli in primavera o estate per avere più successo.
-Non necessita di nessuna cura particolare, solo di essere liberato dalle altre piante infestanti ogni tanto.

Il nome latino “Verbascum” sembra essere un’alterazione di “barbascum” a indicare il folto fogliame della pianta.
Nell’opera di Omero, Ulisse lo consuma per proteggersi dalla magia di Circe.
Prima che venisse introdotto il cotone, veniva usato per fare gli stoppini delle candele; da qui prese via la leggenda medievale che lo collega agli spiriti delle streghe intrappolati in queste torce.

In India è considerato ancora oggi un rimedio utile contro gli spiriti maligni.
Nella medicina popolare è stato impiegato contro emorroidi, vermi, cataratte, coliche, mal d’orecchio, congelamento, eczema; esternamente come lozione per dermatiti, verruche ed infezioni.

Non ci sono notizie nel passato su un eventuale effetto psicoattivo: si sa solo che i turchi lo fumavano come narcotico, la notizia di questa sua potenziale applicazione viene da testimonianze recenti di appassionati di psiconautica.

Il verbasco viene impiegato oggigiorno solo come cura alternativa per tosse ed altri disturbi respiratori.

Non c’è quasi niente in letteratura scientifica su questa pianta, le uniche proprietà rilevate sono quelle antitumorali, dimagranti ed antibatteriche.

Il verbasco contiene:
glicosidi iridoidi: verbascoside, aucubina, laterioside, arpagoside, ajugolo, aucubina, saccatoside, catalpolo, glucopiranoside, deossieucommiolo, jioglutolide, verbatasina ed altri
glicosidi feniletanoidi: forsitoside, alissonoside, arenarioside, leucosceptoside, alissonoside ed altri
terpeni: buddlindeterpene A, B, C
flavonoidi: acacetin glucoside, luteolina, cinaroside, kaempferolo, quercetina, rutina, diidroflavone
saponine: triterpeni, saicogenine, acido veratrico, spinasterolo, xilopiranosile, tapsuina, fucopiranosilsaikogenina
-vari minerali, lipidi, carboidrati e tannini.

L’effetto è dovuto all’azione combinata di glicosidi, terpeni e saponine.

Effetti antielmintici e sedativi:
Ali, Niaz, et al. “Anthelmintic and relaxant activities of Verbascum Thapsus Mullein.” BMC complementary and alternative medicine 12.1 (2012): 1.
Effetti antinfiammatori ed analgesici:
Kupeli, Esra, et al. “Bioassay-guided isolation of anti-inflammatory and antinociceptive glycoterpenoids from the flowers of Verbascum lasianthum Boiss. ex Bentham.” Journal of ethnopharmacology 110.3 (2007): 444-450.
Effetti antiossidanti:
Shakeri, A. R., and A. Farokh. “Phytochemical evaluation and antioxidant activity of Verbascum sublobatum Murb. leaves.” Research Journal of Pharmacognosy 2.3 (2015): 43-47.

L’assunzione di verbasco è particolarmente controindicata durante gravidanza ed allattamento.

Non si conoscono interazioni farmacologiche pericolose.

Le quantità eccessive possono causare diarrea ed altri disturbi gastrici.

 

Tutte le informazioni relative ai nostri prodotti vengono fornite a titolo informativo sulla cultura psiconautica, tribale e scientifica: non vogliono incoraggiare atteggiamenti pericolosi e/o di illegalità.

I termini usati nelle categorie ed i tag non vogliono suggerire l’uso dei prodotti, solo organizzarli in base al loro background storico e alle potenzialità farmacologiche identificate nella letteratura scientifica.

Le preparazioni sono fornite a titolo educativo: non vogliono incoraggiare i clienti a ripeterle, né tantomeno a consumarne i prodotti.

I nostri contenuti non sono stati valutati dalla FDA o da una qualunque figura medica professionale: le possibili applicazioni, indicazioni posologiche ed avvertenze sono descritte solo a scopo educativo, sono speculazioni personali e non costituiscono parere medico.

I prodotti vengono venduti come incensi, sementi da coltivazione, materiale botanico da collezione/esposizione e materiale scientifico da ricerca. Non sono destinati al consumo umano, leggi attentamente termini e condizioni prima di effettuare un eventuale acquisto https://www.visionecurativa.it/termini-e-condizioni/

Informazioni aggiuntive

Peso N/A

1 recensione per Verbasco (Verbascum Thapsus)

  1. Michele

    ottimo prodotto!

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Shop
Sidebar
0 Wishlist
0 Cart
Verbasco (Verbascum Thapsus)
3.90 Scegli

Dovete avere 18 anni per visitare questo sito.

Verificate la vostra età

- -