7.90

In Stock

Piccolo albero dai caratteristici fiori bianchi profumati, viene chiamato “corteccia dei crampi” per la lunga tradizione in medicina popolare nel trattamento degli spasmi dolorosi.

La farmacologia della pianta non si conosce con chiarezza, dalle analisi è emersa la presenza di diversi composti biologicamente attivi come cumarine, biflavoni ed acidi fenolici.

NON E’ UN FITOFARMACO O UN SUPPLEMENTO ALIMENTARE, MA UN ARTICOLO NON ADATTO AL CONSUMO UMANO DESTINATO AD AROMATERAPIA E CAMPIONATURA BOTANICA.

Svuota
7.90
forma Intera Tritata In polvere Estratto 10:1 Estratto alcolico
quantita 25g 50g 125g 250g 50g di materia prima 100g di materia prima 250g di materia prima
Azzera selezione
Confronta

Descrizione

INFORMAZIONI SULL’USO STORICO IN MEDICINA AYURVEDICA (NON COSTITUISCONO POSOLOGIA)

PARTE USATA: corteccia

-ingerita/ 2-4g
-infusa\ 6-15g
-tintura 1:1/ 4-8ml

Viene combinata con corydalis e mulungu a scopo analgesico.

Medicina convenzionale
Le proprietà analgesiche, sedative, antinfiammatorie, antispasmodiche, antitumorali, antibatteriche, nootrofiche, neuroprotettive, ipolipidiche, dimagranti, gastroprotettive ed antiossidanti della corteccia dei crampi sono supportate dalla ricerca scientifica.

Non è usata in medicina convenzionale.

 

Medicina alternativa
E’ indicata in fitoterapia moderna come per spasmi muscolari, crampi, disturbi renali, cancro, isteria, infezioni, patologie nervose, scorbuto, uterite, insonnia, come lassativo ed emetico.

Decotto
-(Opzionale) Congelare un giorno prima il materiale inumidito con acqua (distillata) per indebolire le pareti cellulari.
-Mettere la corteccia dei crampi (opzionale)in polvere in una pentola con un volume quadruplo di acqua (opzionale)distillata.
-Lasciare sobbollire appena fino a 1 ora e mezza per la saturazione, aggiungere ulteriore acqua solo se necessario al fine di tenere i solidi ben coperti.
-Filtrare e scartare i solidi
-(Opzionale)Riutilizzare i solidi scartati per un altra cottura.

Tintura
-(Opzionale) Congelare un giorno prima il materiale inumidito con acqua (distillata) ed una spruzzatina d’etanolo.
-Mettere la corteccia dei crampi (opzionale)in polvere in un barattolo sigillabile e aggiungere alcol al 50%.
-Scuotere vigorosamente quanto più spesso (almeno 1 volta al giorno) e lasciare a riposo fino a 3 settimane
-Filtrare e scartare i solidi
-Evaporare l’alcol fino alla gradazione desiderata, si può anche eliminare tutta la parte liquida per ottenere un residuo solido.

Infusione fredda
-Mettere la corteccia dei crampi (opzionale)in polvere in recipiente sigillabile con un volume triplo d’acqua (opzionale)distillata.
-Lasciare infondere fino a 3 giorni in frigo, scuotendo la soluzione quanto più vigorosamente e spesso possibile.
-Filtrare e scartare i solidi
-(Opzionale) Riutilizzare i solidi scartati per un altra infusione

Descrizione
Classe: Magnoliopsida
Famiglia: Caprifoliaceae
Genere: Viburnum
Specie: V. opulus
Nativo: Europa, Asia, Nord Africa
Plant Hardiness Zone: 3-8
La corteccia dei crampi (Viburnum Opulus) è un arbusto deciduo che cresce fino a 5m d’altezza.
Sviluppa foglie verdi opposte trilobate lunghe fino a 10cm dalla base tonda ed i margini serrati.
I fiori crescono in infiorescenze lunghe fino a poco più di 10cm e il frutto è una drupa di colore rosso acceso contenente un singolo seme.

Coltivazione
La corteccia dei crampi è un albero robusto, ma difficile da far germinare:
-Mettere i semi per un paio di settimane in frigo dentro una busta di plastica ermetica.
-Seminarlo in un terreno umido e ben drenante qualunque a piena o mezza esposizione solare.
-Può impiegare fino a 14 mesi per germinare.
-Teme la siccità, non necessita di molta cura.

L’albero comunemente chiamato “corteccia dei crampi” ha una lunga tradizione medicinale fra i nativi americani come diuretico, diaforetico ed antinfiammatorio.
Usavano pure i frutti per combattere i disturbi della vescica, lo scorbuto e il diabete.
Ne fumavano la corteccia a scopo narcotico, ma oggi sappiamo che è il metodo meno indicato anche per quel genere effetto.

E’ stato usato dagli erboristi di tutto il mondo, inserito nelle Farmacopea Erboristica Americana ufficiale e lodato per l’assenza di tossicità.
Anche se non è indicato per nessuna applicazione nella medicina convenzionale è stato usato per secoli in fitoterapia come per spasmi muscolari, crampi, disturbi renali, cancro, isteria, infezioni, patologie nervose, scorbuto, uterite, insonnia, come lassativo ed emetico; anche su minori ed anziani.

Da moderni esperimenti scientifici è emerso che la corteccia ha un effetto cardiotonico sul tessuto muscolare cardiaco simile alla digitale, nonostante sia priva di glicosidi cardiaci. Migliora la contrattilità ed il getto rilassando allo stesso tempo il tessuto muscolare liscio, questo comporta un abbassamento della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa con riduzione del carico di lavoro per il cuore. La corteccia dei crampi inibisce inoltre diversi enzimi cardiaci tra cui elastasi, tripsina ed angiotensina.

 Il cramp bark contiene protoantiocianidine, viopudiale, acido galatturonico, arabinosio, mannosio, ramnosio, acido ursolico, viburtinale, a-amirina, b-amirina, tannini e scopoletina.

Il principali composti attivi sono viopudiale e scopoletina.

Effetti antidepressivi:
Capra, Juliano C., et al. “Antidepressant-like effect of scopoletin, a coumarin isolated from Polygala sabulosa (Polygalaceae) in mice: evidence for the involvement of monoaminergic systems.” European journal of pharmacology 643.2 (2010): 232-238.
Effetti sedtivi e spasmolitici:
Cometa, M. F., G. Mazzanti, and L. Tomassini. “Sedative and spasmolytic effects of Viburnum tinus L. and its major pure compounds.” Phytotherapy research 12.S1 (1998): S89-S91.
Effetti neuroprotettivi:
Yılmaz, Betül Sever, et al. “Enzyme inhibitory and antioxidant activities of Viburnum tinus L. relevant to its neuroprotective potential.” Food chemistry 141.1 (2013): 582-588.
Effetti nootropici:
Hornick, Ariane, et al. “Effects of the coumarin scopoletin on learning and memory, on release of acetylcholine from brain synaptosomes and on long-term potentiation in hippocampus.” BMC Pharmacology 8.Suppl 1 (2008): A36.
Effetti ipolipidici e dimagranti:
Iwai, Kunihisa, et al. “α-Glucosidase Inhibitory and Antihyperglycemic Effects of Polyphenols in the Fruit of Viburnum dilatatum Thunb.” Journal of agricultural and food chemistry 54.13 (2006): 4588-4592.
Effetti gastroprotettivi:
Zayachkivska, O. S., et al. “Influence of Viburnum opulus proanthocyanidins on stress-induced gastrointestinal mucosal damage.” Journal of physiology and pharmacology 57 (2006): 155.
Effetti analgesici ed antinfiammatori:
Altun, M. L., et al. “Antinociceptive and anti-inflammatory activities of Viburnum opulus.” Pharmaceutical Biology 47.7 (2009): 653-658.
Effetti antibatterici ed antiossidanti:
Sagdic, O., A. Aksoy, and G. Ozkan. “Evaluation of the antibacterial and antioxidant potentials of cranberry (gilaburu, Viburnum opulus L.) fruit extract.” Acta Alimentaria 35.4 (2006): 487-492.
L’assunzione di corteccia dei crampi è particolarmente controindicata durante gravidanza ed allattamento.

Non sono note interazioni pericolose o effetti collaterali.

 

Tutte le informazioni relative ai nostri prodotti vengono fornite a titolo informativo sulla cultura psiconautica, tribale e scientifica: non vogliono incoraggiare atteggiamenti pericolosi e/o di illegalità.

I termini usati nelle categorie ed i tag non vogliono suggerire l’uso dei prodotti, solo organizzarli in base al loro background storico e alle potenzialità farmacologiche identificate nella letteratura scientifica.

Le preparazioni sono fornite a titolo educativo: non vogliono incoraggiare i clienti a ripeterle, né tantomeno a consumarne i prodotti.

I nostri contenuti non sono stati valutati dall’ISS o da una qualunque figura medica professionale: le possibili applicazioni, indicazioni posologiche ed avvertenze sono descritte solo a scopo educativo, sono speculazioni personali e non costituiscono parere medico.

I prodotti vengono venduti come incensi, sementi da coltivazione, materiale botanico da collezione/esposizione e materiale scientifico da ricerca. Non sono destinati al consumo umano, leggi attentamente termini e condizioni prima di effettuare un eventuale acquisto https://www.visionecurativa.it/termini-e-condizioni/

Informazioni aggiuntive

Peso N/A

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Corteccia dei crampi (Viburnum Opulus)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Shop
Sidebar
0 Wishlist
0 Cart
Corteccia dei crampi (Viburnum Opulus)
7.90 Scegli

Dovete avere 18 anni per visitare questo sito.

Verificate la vostra età

- -