Uvuma-omhlope (Synaptolepis Kirkii) polvere

5.90

In Stock

Preziosa radice africana, viene considerata sacra dalle tribù Xhosa insieme alle altre piante rituali “ubulawu” che consumano per comunicare con l’aldilà.

La kirkinina isolata dalla pianta ha manifestato una potente attività neurotrofica in alcuni studi sperimentali.

NON E’ UN FITOFARMACO O UN SUPPLEMENTO ALIMENTARE, MA UN ARTICOLO NON ADATTO AL CONSUMO UMANO  DESTINATO AD AROMATERAPIA E COLLEZIONE.

Svuota
5.90
quantita 5g 25g 100g 250g
Azzera selezione
Confronta
SKU: N/A Category: Tag:

Descrizione prodotto

INFORMAZIONI SULL’USO STORICO NELLA MEDICINA MUTI AFRICANA (NON COSTITUISCONO POSOLOGIA)

PARTE USATA: radice

-ingerita o masticata\ 0,4-2g 
-decotta\ 2-5g 
-tintura 1:1\ 1-3ml

Viene combinata con Silene capensis, albero della febbre ed uzara per la preparazione dell’elisir ubulawu.

Medicina convenzionale
Le proprietà antibatteriche, antimalariche, antileucemiche, antinfiammatorie, antiossidanti, antitumorali, estrogeniche e soprattutto nootropiche dell’uvuma-omhlope  pianta sono supportate dalla ricerca scientifica.

Dei ricercatori hanno cercato di provare che fosse mutagenico dosando dei roditori piccoli come i ratti con un estratto concentratissimo in quantità pari a cento volte la normale dose oneirogena umana.
Studi successivi hanno dimostrato la sua sicurezza a dosaggi anche alti ma comunque ragionevoli.

E’ quasi sconosciuta fuori dall’Africa.

 

Medicina alternativa
Nella medicina tradizionale africana, uvuma-omhlope viene usata anche contro le allergie, per ridurre gli edemi, per trattare reumatismi, impotenza, morsi di serpente e disturbi gastrici.

Infuso
-Mettere l’uvuma-omhlope (opzionale)in polvere una tazza con un volume doppio d’acqua (opzionale)calda.
-Coprire ed aspettare una decina di minuti che si raffreddi.
-Consumare senza filtrare i solidi.

Tintura
-(Opzionale) Congelare un giorno prima il materiale inumidito con acqua (distillata) ed una spruzzatina d’etanolo.
-Mettere l’uvuma-omhlope (opzionale)in polvere in un barattolo sigillabile e aggiungere alcol al 70%.
-Scuotere vigorosamente quanto più spesso (almeno 1 volta al giorno) e lasciare a riposo fino a 2 settimane
-Filtrare e scartare i solidi
-Evaporare l’alcol fino alla gradazione desiderata, si può anche eliminare tutta la parte liquida per ottenere un residuo solido

Schiuma tradizionale
-Mettere l’uvuma-omhlope (opzionale)in polvere in un barattolo sigillabile e aggiungere acqua fresca per un volume di poco superiore al materiale vegetale.
-Usare un cucchiaio, una forchetta, o meglio, una frusta manuale per agitare il composto molto vigorosamente in senso rotatorio
-Consumarne la schiuma che si genera fino a consumare circa un terzo dei residui solidi.
-La soluzione può essere riposta in frigo ed usata per altre 2 dosi.

 

Descrizione
Famiglia: Thymelaeaceae
Genere: Synaptolepis
Specie: Kirkii
Nativo: Africa
L’uvuma-omhlope (Synaptolepis Kirkii) è un cespuglio erboso africano molto ramificato: possiede steli di colore marrone molto scuro su cui crescono coppie di foglie di forma lanceolata e di colore verde-bluastro lunghe fino a 2cm.
Le grosse radici tuberose sono di colore bianco porcellana, anche i fiori sono chiari.
I rotondi frutti arancioni assomigliano a bacche e sono molto gustosi.

Coltivazione
L’uvuma-omhlope è facile da coltivare:
-Mettere a mollo i semi poco prima della fine dell’inverno al coperto.
-Quando sarà ricominciato il periodo caldo, piantare i semi in pieno sole.
-Predilige terreni poveri, molto sottili e drenanti. Necessita di pochissima acqua.
-Dopo due anni si potrà raccogliere la radice.

L’uvuma-omhlope è stata tradizionalmente usata dalle diverse tribù Xhosa africane, facenti parte del gruppo etnico Bantu.
Viene usata da questi a scopo spirituale: per indurre trance meditative, visioni e sogni molto vividi durante il riposo, in cerimonie propiziatorie, per la divinazione, la comunicazione con l’aldilà e gli antenati.

A scopo medicinale questa pianta viene combinata con altre erbe come l’Ubhubhubhu (Helinus Integrifolius), la radice Africana dei Sogni (Silene Capensis) e l’erba africana dei sogni (Entada Rheedii) per creare il potente elisir Ubulawu; in grado di purificare, rimuovere le tossine e le energie negative dal corpo.

Questa pianta è ancora quasi sconosciuta nel mondo occidentale, dove è considerata rara e da collezione.

Contiene varie componenti attive nootropiche e antinfiammatorie: kirkinina, fattore synaptolepis K7, excecariotossina, yuanuadina e altre interessanti sostanze non ancora isolate.

La kirkinina ha anche dimostrato anche un efficace azione antidepressiva.

Effetti nootrofici, antileucemici e antitumorali:
He, Weidong, et al. “Neurotrophic and antileukemic daphnane diterpenoids from Synaptolepis kirkii.” Bioorganic & medicinal chemistry 10.10 (2002): 3245-3255.

Non sono note controindicazioni né interazioni farmacologiche pericolose relative all’assunzione di uvuma-omhlope.

Gli effetti collaterali principali sono bruciori gastrici, nausea, diarrea e vomito.

I dosaggi eccessivi hanno un potente effetto emetico.

 

Tutte le informazioni relative ai nostri prodotti vengono fornite a titolo informativo sulla cultura psiconautica e storico sulla cultura tribale: non vogliono incoraggiare atteggiamenti pericolosi e/o di illegalità.

I termini usati nelle categorie ed i tag non vogliono suggerire l’uso medicinale e ricreazionale dei prodotti, solo organizzarli in base al loro uso storico, scientifico e sociale.

Le ricette sono fornite a titolo scientifico: non vogliono incoraggiare i clienti a ripeterle, né tantomeno a consumarne i prodotti.

I nostri contenuti non sono stati valutati dalla FDA o da una qualunque figura medica professionale: le possibili applicazioni, indicazioni posologiche ed avvertenze sono descritte solo a scopo educativo, sono speculazioni personali e non costituiscono parere medico.

I prodotti vengono venduti come incensi, materiale botanico da collezione e materiale scientifico da ricerca. Non sono destinati al consumo umano.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Uvuma-omhlope (Synaptolepis Kirkii)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gli ordini sono stati disattivati fino al 24/01. Quelli inoltrati e pagati prima del break verranno regolarmente spediti

Dovete avere 18 anni per visitare questo sito.

Verificate la vostra età

- -