4.90

In Stock

Una pianta rara ed esotica che sviluppa baccelli simili a quelli delle Anadenanthera sp. ma giganteschi.

La composizione chimica e la farmacologia di questa pianta sono per lo più sconosciute: dal seme sono stati isolati composti potenzialmente attivi sul CNS come il triptofano; inoltre contiene un alta percentuale di oli essenziali e saponine triterpeniche in comune con altri oneirogeni.

NON E’ UN FITOFARMACO O UN SUPPLEMENTO ALIMENTARE, MA UN ARTICOLO NON ADATTO AL CONSUMO UMANO DESTINATO AD COLTIVAZIONE E CAMPIONATURA BOTANICA.

Svuota
4.90
forma Intera Sgusciata e tritata Sgusciata e polverizzata Tintura (artigianale)
quantita 10g 25g 100g 500g 50g di materia prima 100g di materia prima
Azzera selezione
Confronta
SKU: N/A Category: Tag:

Descrizione

INFORMAZIONI SULL’USO STORICO NELLA MEDICINA MUTI AFRICANA (NON COSTITUISCONO POSOLOGIA)

PARTE USATA: semi sgusciati

-ingeriti\ 1/2-1 semi sgusciati 
-decotti\ 1-3 semi sgusciati 
-tintura 1:1\ 1-3ml
-fumati o vaporizzati (185-200C°)\ 

Sono stati riscontrati diversi casi di allergia in seguito all’ingestione dei semi di questa specie.

L’erba africana dei sogni viene tradizionalmente impiegata come oneirogeno ma ha anche marcati effetti psicoattivi: sonnolenza, calore corporeo, euforia, sensazioni oniriche, aumento della brillantezza dei colori e leggere distorsioni visive.

Le dosi molto alte possono avere effetti dissociativi.

Medicina convenzionale
Le proprietà antitumorali, antiossidanti, gastroprotettive, antiulcera, anti-HIV dell’erba africana de sogni e dei suoi fitocostituenti sono supportate dalla ricerca scientifica.

Non viene impiegata in medicina convenzionale

 

Medicina alternativa
Nella medicina tradizionale africana si usa come rimedio per mal di stomaco, diarrea e febbre.

Nelle Filippine si indica per curare ictus e migliorare la perfusione sanguigna del cervello.

Come lozione esterna, si prepara una pasta con la polpa dei semi per ferite e bruciature in grado di diminuire il dolore, l’infiammazione ed accelerare la guarigione.

In Asia se ne fa anche uno shampoo rinforzante e curativo.

Decotto
-(Opzionale) Congelare un giorno prima il materiale inumidito con acqua distillata molto acida (1 cucchiaio d’aceto/100ml) per indebolire le pareti cellulari.
-Mettere l’erba africana dei sogni (opzionale)in polvere in una pentola con un volume quadruplo di acqua (opzionale)distillata acida (1-2 cucchiai d’aceto/litro)
-Lasciare sobbollire appena fino a 30m ora per la saturazione, aggiungere ulteriore acqua solo se necessario al fine di tenere i solidi ben coperti.
-Filtrare e scartare i solidi
-(Opzionale)Riutilizzare i solidi scartati per un altra cottura.

Tintura
-(Opzionale) Congelare un giorno prima il materiale inumidito con acqua distillata molto acida (1 cucchiaio d’aceto/100ml) ed una spruzzatina d’etanolo.
-Mettere l’erba africana dei sogni (opzionale)in polvere in un barattolo sigillabile e aggiungere alcol al 70%.
-Scuotere vigorosamente quanto più spesso (almeno 1 volta al giorno) e lasciare a riposo fino a 3 settimane
-Filtrare e scartare i solidi
-Evaporare l’alcol fino alla gradazione desiderata, si può anche eliminare tutta la parte liquida per ottenere un residuo solido

Seme tostato
-Mettere un seme intero sgusciato di erba dei sogni africana in una padella
-Cuocere circa 2-3m per lato (dovreste sentire odore di arachidi tostate quando è il momento giusto) e girare il seme una sola volta.
-(Opzionale) Condire con miele, cioccolato fuso e cannella se si gradisce.

Descrizione
Ordine: Fabales
Famiglia: Fabaceae
Genere: Entada
Specie: E. rheedii
Nativo: Asia
Plant Hardiness Zone: 10-11
L’erba africana dei sogni (Entada rheedii) è un cespuglio rampicante molto robusto, con steli lunghi fino a 120m e larghi circa 40cm alla base
Questi si attorcigliano su piante ed appigli generici limitrofi al fine di garantire un ottima stabilità.
Le foglie crescono a coppie sono di colore verde scuro con una patina superficiale lucida.
I caratteristici baccelli sono enormi e possono misurare fino a 1,5m di lunghezza e 15cm di larghezza: contengono circa una dozzina di semi neri dal guscio legnoso, di circa 5cm di diametro.

Coltivazione
L’erba africana dei sogni è una pianta molto particolare, cresce di solito sfruttando l’acqua dell’oceano e il contributo di alcuni predatori che si cibano dei semi:
-Praticare un foro con un trapano elettrico o uno strumento in grado di fare un buco nel guscio con precisione (il guscio è estremamente duro) fino all’inizio della polpa bianca cercando di danneggiarla il meno possibile. Un minimo è inevitabile ma non pregiudica la germinazione.
-Mettere a mollo i semi coperti per un paio di giorni.
-Quando saranno germogliati, piantare i semi in terreno molto drenante con la radice verso il basso, non ha esigenze particolari.
-Non necessita di molta acqua.
-Dopo due settimane dovrebbe essere visibile la piantina.

I semi di erba dei africana dei sogni vengono usati da alcune tribù africane a scopo spirituale: per indurre trance meditative, visioni e sogni molto vividi durante il riposo; spesso vengono usati in cerimonie propiziatorie, per la divinazione, la comunicazione con l’aldilà e gli antenati.
Inoltre molte tribù credono che abbiano proprietà magiche e portino fortuna, per questo li intrecciano in ciondoli e ninnoli.

Vengono anche usati come sostituto del caffè per via delle strane proprietà stimolanti.

A scopo medicinale sono stati da sempre usati in Africa per purificare il corpo, abbassare la febbre; esternamente si somministra per accelerare la guarigione delle ferite e come analgesico per mal di denti, dolori ossei, muscolari.

Vengono tradizionalmente fumati insieme al tabacco per le proprietà intossicanti e leggermente allucinogene.

Molti parlano di una certa somiglianza botanica e farmacologica coi semi di Anadenanthera.

Con l’erba africana dei sogni si produce anche uno shampoo medicinale indicato per varie patologie del cuoio capelluto.

L’erba africana dei sogni non è mai stata del tutto analizzata e molti composti non sono stati identificati, si ipotizza contenga saponine, acidi grassi ed alcaloidi potenzialmente psicoattivi.

Alcuni composti identificati sono: L-triptofano, acido lattico, acido idrossifenilacetico, metilglucopiranoside, entadamide, acido omogentisico, sitosterolo, epicatechina, liquiritigenina, glabridina, metilglabridina, isoliquiritigenina, ispaglabridina e scinflavanone.

L’olio essenziale può arrivare fino al 18%.

Effetti antiossidanti ed antitumorali:
Laurence Kegah Nzowa. “Rheediinosides A and B, two antiproliferative and antioxidant triterpene saponins from Entada rheedii” Phytochemistry
Volume 71, Issues 2–3, February 2010, Pages 254–261
Effetti gastroprotettivi ed antiulcera:
Ramakrishna D, Pavan KK, Mukkanti K and Abedulla K.K.: Antiulcer Activity of The Seeds of EntadaPhaseoloides. Pharmacologyonline2008; 3:93-99.
Effetti anti-HIV:
Ikegami, Fumio, et al. “Entadamide C, a sulphur-containing amide from Entada phaseoloides.” Phytochemistry 28.3 (1989): 881-882.
Non sono note controindicazioni particolari per l’assunzione di erba africana dei sogni.

L’interazione con farmaci stimolanti è pericolosa.

Gli effetti collaterali più comuni sono nausea, vomito, tachicardia, ansia e aumento della diuresi.

Le reazioni allergiche sono molto comuni.

 

Tutte le informazioni relative ai nostri prodotti vengono fornite a titolo informativo sulla cultura psiconautica, tribale e scientifica: non vogliono incoraggiare atteggiamenti pericolosi e/o di illegalità.

I termini usati nelle categorie ed i tag non vogliono suggerire l’uso dei prodotti, solo organizzarli in base al loro background storico e alle potenzialità farmacologiche identificate nella letteratura scientifica.

Le preparazioni sono fornite a titolo educativo: non vogliono incoraggiare i clienti a ripeterle, né tantomeno a consumarne i prodotti.

I nostri contenuti non sono stati valutati dall’ISS o da una qualunque figura medica professionale: le possibili applicazioni, indicazioni posologiche ed avvertenze sono descritte solo a scopo educativo, sono speculazioni personali e non costituiscono parere medico.

I prodotti vengono venduti come incensi, sementi da coltivazione, materiale botanico da collezione/esposizione e materiale scientifico da ricerca. Non sono destinati al consumo umano, leggi attentamente termini e condizioni prima di effettuare un eventuale acquisto https://www.visionecurativa.it/termini-e-condizioni/

Informazioni aggiuntive

Peso N/A

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Erba africana dei sogni (Entada Rheedii)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Shop
Sidebar
0 Wishlist
0 Cart
Erba africana dei sogni (Entada Rheedii)
4.90 Scegli

Dovete avere 18 anni per visitare questo sito.

Verificate la vostra età

- -