94% Off
Matico (Piper Aduncum) secco intero

6.90 5.20

In Stock

Un parente del pepe nero estremamente raro, ha una lunga tradizione sia nella cucina che nella fitoterapia tradizionale sudamericana.

Ha un altissimo contenuto di dillapiole, che è stato usato da Shulgin come precursore per la sintesi del DMMDA, un composto altamente allucinogeno.

NON E’ UN FITOFARMACO O UN SUPPLEMENTO ALIMENTARE, MA UN ARTICOLO NON ADATTO AL CONSUMO UMANO DESTINATO AD AROMATERAPIA E COLLEZIONE.

Svuota
6.90 5.20
forma Intero Tritato In polvere Estratto alcolico
quantita 25gr 100gr 250gr 50gr di materia prima 100gr di materia prima 250gr di materia prima
Azzera selezione
Confronta

Descrizione prodotto

INFORMAZIONI SULL’USO STORICO IN MEDICINA POPOLARE SUDAMERICANA (NON COSTITUISCONO POSOLOGIA)

PARTE USATA: foglie

-ingerite\ 1-3g
-decotte\ 5-15g
-tintura 1\ 3-8ml

Il matico viene usato principalmente come condimento esotico ma ha anche altre utili applicazioni.

La pianta ha dimostrato in numerosi test scientifici una potente azione antimicrobica ad ampio spettro contro batteri gram-negativi, funghi, lieviti, leishmaniosi e persino contro la polio.
Dalle foglie sono stati isolati dei composti cromenici e benzenoici dalle significative attività antitumorali ed antimicrobiche.

Ha un altissimo contenuto di dillapiole, un composto psichedelico che ad alti dosaggi ha effetti stimolanti simili all’MDMA.
La combinazione con una forte dose di camomilla e pepe lungo incrementa notevolmente gli effetti psichedelici.

Viene spesso combinato con zenzero, camomilla e pepe lungo a scopo terapeutico; con pesce, carne, formaggio  per la creazione di zuppe, frittate e tamales (una pasta a base di mais da riempire) nella cucina tradizionale messicana.
In fitoterapia si assume una o due volte al giorno per almeno 1 settimana prima di ottenerne i massimi benefici.
Se ingerito a stomaco vuoto a dosaggi ricreazionali l’effetto si percepisce dopo 45m e dura fino a 6 ore in base alla dose.

Ha un altissimo contenuto di dillapiole, un composto psichedelico che ad alti dosaggi ha effetti stimolanti simili all’MDMA.
La combinazione con una forte dose di camomilla e pepe lungo incrementa notevolmente gli effetti psichedelici.

Viene impiegato come precursore del DMMDA, una potente droga in grado di indurre allucinazioni simili all’LSD, midriasi, atassia e dilatazione temporale.

Medicina convenzionale
Le proprietà antinfiammatorie, antitumorali, antibatteriche, antimicotiche, antiparassitarie, antivirali, insetticide, neuroprotettive, antimalariche e leishmanicide del matico sono supportate dalla ricerca scientifica.

E’ sconosciuto ai comuni medici moderni.

 

Medicina alternativa
Nella moderna medicina sudamericana è indicato per trattare parassiti, emorragie, ulcere, bronchite, emorragie polmonari, pleurismo, polmonite, raffreddore, influenza, tonsillite, mal di gola, gonorrea, triconomiasi vaginale, calcoli renali, infezioni urinarie, cistite, uretrite, leucorrea e vaginite.

Viene applicato sulle ferite come disinfettante ed emostatico.

Decotto
-(Opzionale) Congelare un giorno prima il materiale inumidito con acqua (distillata) per indebolire le pareti cellulari.
-Mettere il matico (opzionale)in polvere in una pentola con un volume triplo di acqua (opzionale)distillata.
-Lasciare sobbollire appena fino a 30m per la saturazione, aggiungere ulteriore acqua solo se necessario al fine di tenere i solidi ben coperti.
-Filtrare e scartare i solidi
-(Opzionale)Riutilizzare i solidi scartati per un altra cottura.

Tintura
-(Opzionale) Congelare un giorno prima il materiale inumidito con acqua (distillata) e una spruzzatina d’etanolo.
-Mettere il matico (opzionale)in polvere in un barattolo sigillabile e aggiungere alcol al 40%.
-Scuotere vigorosamente quanto più spesso (almeno 1 volta al giorno) e lasciare a riposo fino a 2 settimane
-Filtrare e scartare i solidi
-Evaporare l’alcol fino alla gradazione desiderata, si può anche eliminare tutta la parte liquida per ottenere un residuo solido

Olio infuso
-Mettere in un frullatore il matico ed aggiungere olio a filo fino alla consistenza desiderata
-Scaldare l’olio a bagnomaria senza farlo bollire fino a 5 ore.
-Filtrare, quindi conservare in un recipiente ermetico lontano da umidità, fonti di luce e di calore.

Descrizione
Classe: Magnoliopsida
Ordine: Piperales
Famiglia: Piperacea
Genere: Piper
Specie: P.aduncum
Nativo: America Centrale
Plant Hardiness Zone: 9-11
Il matico (Piper Aduncum) è un cespuglio arboreo che cresce fino a 7m d’altezza.
Sviluppa delle foglie lanceolate lunghe fino a 20cm.

Coltivazione
Il matico è una pianta tropicale difficile da coltivare:
-Mettere a mollo i semi in acqua tiepida fino a 48 ore cambiandola quando si raffredda.
-Piantare i semi in un contenitore con un comune terriccio umido, ricco e ben drenante in primavera, quindi coprire con una busta per mantenere l’umidità.
-Mantenere umido il terriccio fino alla germinazione, potrebbe richiedere molto tempo.
-Non necessità di cure particolari una volta stabilita, teme il freddo


Una leggenda narra che il nome comune “Matico” provenisse da un soldato spagnolo che aveva imparato dagli indigeni ad applicare le foglie di Piper aduncum sulle ferite per fermare il sangue.
Questa pianta viene usata da sempre come condimento e sostituto del comune pepe nella cucina sudamericana, il consumo interno ha anche scopi medicinali.

Gli Shipibo-Conibo per esempio ne preparano un infuso come rimedio contro infiammazioni, diarrea, gastrite, vomito, febbre, disturbi mestruali ed infezioni.
Lo impiegano anche come rimedio tonico generale e ricostituente per i postumi del parto.

Il matico è stato introdotto nella medicina americana ed europea da un medico di Liverpool nel 1863 per le sue proprietà disinfettanti ed emostatiche sulle ferite.

Da lì a poco è stato inserito nella Farmacopea degli Stati Uniti come medicamento per leucorrea, gonorrea, emorroidi, blenorragia, dispepsia, emorragie interne, diarrea, dissenteria e colera.

La pianta ha dimostrato in numerosi test scientifici una potente azione antimicrobica ad ampio spettro contro batteri gram-negativi, funghi, lieviti, leishmaniosi e persino contro la polio.
Dalle foglie sono stati isolati dei composti cromenici e benzenoici dalle significative attività antitumorali (oltre che antimicrobiche).

Il matico contiene : cariofillenolo, cubebolo, metossi-propenil benzene, cineolo, dimetossi-propenil fenolo, acetossi-propenil benzene, acido dimetil benzoico, metossi-propenil benzodioxolo, diidro-flavone, aduncamide, adunctina, aduncumene, alpha-copene, alpha-cubebene, alpha-umulene, alpha-muurolene, alpha-fellandrene, alpha-pinene, alpha-terpinene, alpha-tocoferolo, aromadendrene, asebogenina, acido benzoico, beta-bisabololo, beta-cariofillene, beta-cimene, beta-elemene, beta-gurjunene, beta-pinene, beta-selinene, beta-sitosterolo, biciclogermacrene, borneolo, borneol acetato, cadinene, camfene, canfora, cariofillene, calconi, cromeni, ocimene, copene, diidro-calconi, dillapiolo, eremofilene, eupatoriocromene, geraniol acetato, germacrene, globulolo, iso-borneolo, limonene, linalolo, luteina, metil-lindaretina, mircene, miristicina, nerol acetato, nerolidolo, eugenolo, acido nervogenico, acido dienoico, pinostrobina, piperaduncina, piperitone, safrole, sakuranetina, seichelene, spatulenolo, stigmasterolo, tectocrisina, terpineol acetato, timolo, fitolo, undecanone, verbascoside e viridiflorolo.

Le proprietà psicoattive sono dovute principalmente al dillapiole, ma anche safrole, miristicina, eugenolo e canfora contribuiscono all’azione.

Le proprietà antitumorali ed antimicrobiche sembrano dovute principalmente a cromeni, composti benzoidi, aduncamide e diidro-calconi; ma tutto il fitocomplesso contribuisce all’azione terapeutica complessiva.

Effetti antitumorali:
Orjala, J., et al. “Two chromenes and a prenylated benzoic acid derivative from Piper aduncum.” Phytochemistry. 1993; 34(3): 813-818.
Effetti antibatterici:
Orjala, J., et al. “Cytotoxic and antibacterial dihydrochalcones from Piper aduncum.” J. Nat. Prod. 1994; 57(1): 18-26.
Effetti antiparassitari:
Batista, J. M. Jr, et al. “Natural chromenes and chromene derivatives as potential anti-trypanosomal agents.” Biol. Pharm. Bull. 2008; 31(3): 538-40.
Effetti antimicotici:
Cde Almeida, R. R., et al. “Chemical variation in Piper aduncum and biological properties of its dillapiole-rich essential oil.” Chem. Biodivers. 2009; 6(9):1427-34.
Effetti antivirali:
Lohezic, L. E., et al. “Antiviral and cytotoxic activities of some Indonesian plants.” Fitoterapia. 2002 Aug; 73(5): 400-5.
Effetti antimalaria e leishmaniosi:
Valadeau, C., et al. “Medicinal plants from the Yanesha (Peru): evaluation of the leishmanicidal and antimalarial activity of selected extracts.” J. Ethnopharmacol. 2009 Jun; 123(3): 413-22.
Effetti insetticidi:
Araujo, M., et al. “Acaricidal activity and repellency of essential oil from Piper aduncum and its components against Tetranychus urticae.” Exp Appl Acarol. 2012 Jun;57(2):139-55.
Effetti antinfiammatori:
Parise-Filho, R., et al. “The anti-inflammatory activity of dillapiole and some semisynthetic analogues.” Pharm Biol. 2011 Nov;49(11):1173-9.
Effetti neuroprotettivi:
de la Reproducción, Laboratorio de Fisiología. “The neuroprotective effect of a hydroalcoholic extract of Piper aduncum “matico” in an in vitro model of neurodegeneration.” (2013).

Non si conoscono controindicazioni per l’assunzione di matico.

Non si conoscono interazioni farmacologiche pericolose.

Gli effetti collaterali più comuni sono pressione bassa e bruciori gastrici.

 

Tutte le informazioni relative ai nostri prodotti vengono fornite a titolo informativo sulla cultura psiconautica e storico sulla cultura tribale: non vogliono incoraggiare atteggiamenti pericolosi e/o di illegalità.

I termini usati nelle categorie ed i tag non vogliono suggerire l’uso medicinale e ricreazionale dei prodotti, solo organizzarli in base al loro uso storico, scientifico e sociale.

Le ricette sono fornite a titolo scientifico: non vogliono incoraggiare i clienti a ripeterle, né tantomeno a consumarne i prodotti.

I nostri contenuti non sono stati valutati dalla FDA o da una qualunque figura medica professionale: le possibili applicazioni, indicazioni posologiche ed avvertenze sono descritte solo a scopo educativo, sono speculazioni personali e non costituiscono parere medico.

I prodotti vengono venduti come incensi, materiale botanico da collezione e materiale scientifico da ricerca. Non sono destinati al consumo umano.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Matico (Piper Aduncum)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gli ordini sono stati disattivati fino al 24/01. Quelli inoltrati e pagati prima del break verranno regolarmente spediti

Dovete avere 18 anni per visitare questo sito.

Verificate la vostra età

- -