Placeholder

5.20

In Stock

Un’erba rara e poco conosciuta, veniva usata a scopo rituale e narcotico dagli aztechi.

Fumata ha un’effetto intossicante e rilassante simile alla cannabis. Assunta oralmente a dosi adeguate ha un’effetto più stimolante che può includere distorsione delle percezioni ed allucinazioni.

Ci sono molte testimonianze riguardo all’importanza della preparazione tradizionale (infusione solare) per ridurre gli effetti collaterali tipici dei dosaggi alti.

Svuota
5.20
forma Intero Tritato In polvere Estratto 10:1 Resina (artigianale)
quantita 13gr 25gr 50gr 50gr di materia prima
Azzera selezione
Confronta

Descrizione prodotto

Gli psiconauti utilizzano le foglie in polvere nelle seguenti modalità e dosaggi indicativi:
-decotte / (sconsigliato per via degli effetti collaterali periferici) dose lieve 5-7gr \moderata 7-10gr \alta 10-15gr \altissima 15-20gr
-infuse al sole (5-15grammi) / dose lieve 5-7gr \moderata 7-10gr \alta 10-15gr \altissima 15-20gr
-tintura (5-15grammi) / (sconsigliato per via degli effetti collaterali periferici) dose lieve 5-7gr \moderata 7-10gr \alta 10-15gr \altissima 15-20gr
-fumate o vaporizzate (230- 250°C) non si può consigliare un dosaggio, conviene fumare fino all’effetto desiderato

E’ un allucinogeno molto particolare: c’è la possibilità di incorrere in effetti collaterali fastidiosi, specie se non si prepara correttamente sfruttando la luce e il calore solare.
Viene fumato per effetti più limitati, simili alla cannabis ma più stimolanti.

Viene usato in Messico per la febbre alta, disfunzioni sessuali, i vermi, sifilide, rabbia, problemi di stomaco, per scacciare gli spiriti maligni, come detossificante, narcotico, inebriante, e lozione esterna cicatrizzante.

Le combinazioni più comuni a scopo psichedelico sono: cactus, funghi, cannabis, Salvia divinorum, kava e sakae naa.
Se ingerite a stomaco vuoto l’effetto si percepisce dopo 15m e dura fino a 6 ore, se fumati o sniffati l’effetto è immediato e permane fino a 1 ore in base alla dose.
Non ci sono casi di dipendenza, danni permanenti o morte in letteratura scientifica.

Il sinicuichi può indurre: sensazioni di benessere e felicità, pesantezza fisica, euforia, ebrezza, sonnolenza, distorsioni visive moderate, pensiero accelerato ed allucinazioni uditive.
E’ un allucinogeno molto particolare: c’è la possibilità di incorrere in effetti collaterali fastidiosi, specie se non si prepara correttamente sfruttando la luce e il calore solare.

Viene fumato per effetti più limitati, simili alla cannabis ma più stimolanti.

Medicina convenzionale
Le proprietà anti-spasmodiche, antinfiammatorie, analgesiche, anticolinergiche, ipotensive, sedative, muscolo-rilassanti ed favorenti l’aumento delle capacità mnemoniche del sinicuichi sono state scoperte dalla ricerca scientifica.

E’ sconosciuto in Europa.

 

Medicina alternativa
Viene usato in Messico per la febbre alta, disfunzioni sessuali, i vermi, sifilide, rabbia, problemi di stomaco, per scacciare gli spiriti maligni, come detossificante, narcotico, inebriante, e lozione esterna cicatrizzante.

Le donne sono solite fare bagni nelle foglie di sinicuichi per promuovere la fertilità

Infusione solare
-(Opzionale) Congelare un giorno prima il materiale leggermente inumidito con acqua distillata per indebolire le pareti cellulari e facilitare l’estrazione.
-Mettere le di foglie di sinicuichi (opzionale)in polvere in un barattolo con un volume triplo di acqua calda (opzionale)distillata e siggillarlo.
-Lasciarlo fermentare per 1 giorno al sole.
-Filtrare e scartare i solidi
-(Opzionale) Aggiungere miele se si gradisce.

Decotto
-(Opzionale) Congelare un giorno prima il materiale leggermente inumidito con acqua distillata.
-Mettere le foglie di sinicuichi (opzionale)in polvere con un volume quadruplo di acqua (opzionale)distillata in una pentola.
-Bollire la miscela per 2 ore
-Filtrare e scartare i solidi
-(Opzionale) Ripetere tre volte l’infusione ed il filtraggio, riducendo a metà i tempi d’infusione ed unendone alla fine i liquidi puliti risultanti
-(Opzionale) Si può ridurre il contenuto d’acqua del prodotto fino ad ottenere una resina concentrata facile da fumare o incapsulare utilizzando il calore.

Tintura
-(Opzionale) Congelare un giorno prima il materiale leggermente inumidito con acqua distillata ed una spruzzatina d’etanolo.
-Mettere le foglie di sinicuichi (opzionale)in polvere in un barattolo con un volume doppio di solvente alcolico al 50%.
-Bollire la miscela per un ora mettendola a bagnomaria nell’acqua calda.
-Filtrare e scartare i solidi
-(Opzionale) Ripetere tre volte l’infusione ed il filtraggio, riducendo a metà i tempi d’infusione ed unendone alla fine i liquidi puliti risultanti
-(Opzionale) Si può ridurre il contenuto d’acqua del prodotto fino ad ottenere una resina concentrata facile da fumare o incapsulare utilizzando il calore.

 

Descrizione
Ordine: Myrtales
Famiglia: Lythraceae
Genere: Heimia
Specie: H. salicifolia
Nativo: Messico, America Centrale
Plant Hardiness Zone: 8-11
Il sinicuichi è un cespuglio erboso perenne, ha poche caratteristiche distintive e ricorda molti cespugli nativi del Messico e dell’America centrale.
Cresce fino a 3m e può arrivare a coprire un perimetro di 6m, produce molte foglie ovali e pochi fiori di colore giallo brillante.
Questa pianta preferisce le aree molto calde e viene coltivata da talea in terreni molto aridi e drenanti.

Coltivazione
E’ una pianta tropicale ma non è difficile da coltivare:
-Pressare lievemente i semi dentro un contenitore a piena esposizione solare pieno di terriccio umido ricco e ben drenante, possibilmente in primavera.
-Mantenere il terriccio umido fino allo sviluppo delle prime foglioline. Possono richiedere fino a 3 mesi.
-Trapiantarlo vicino ad un supporto dove può arrampicarsi.
-Non richiede molte cure, teme il ristagno idrico e resiste alla siccità.

Si dice che questa pianta sia legata al dio azteco del desiderio Xochipilli.

Il sinicuichi viene usato da molte tribù messicane che gli hanno dato ben 50 nomi locali, ognuno relativo alle sue proprietà medicinali.
Il nome principale in Messicano vuol dire “elisir magico che causa l’oblio”.
Veniva usato per la febbre alta, disfunzioni sessuali, i vermi, sifilide, rabbia, problemi di stomaco, per scacciare gli spiriti maligni, come detossificante, narcotico, inebriante, e lozione esterna cicatrizzante.
Sempre in Messico, le donne sono solite fare bagni nelle foglie di sinicuichi per promuovere la fertilità

In Paraguay invece la tribù dei Maká usa come rimedio per le punture d’insetto e le spine una pasta fatta con le foglie di sinicuichi fresche.

Il sinicuichi si è diffuso come allucinogeno e narcotico legale sedativo.

Diversi studi dimostrano l’attività antispamodica e muscolo-rilassante della pianta.

L’azione antinfiammatoria sembra mediata in parte dall’asse ipotalamico-ipofisario. Inoltre la criogenina e la nesodina, due composti presenti nel sinicuichi, si sono dimostrati inibitori della sintesi delle prostaglandine più potenti dell’aspirina di circa il 2,48% e 2,24% rispettivamente.

In più la criogenina ma è stata testata come farmaco idrodiuretico naturale potenzialmente utile nella cura di Addison e nefrosi generale.

Questo composto insieme agli altri alcaloidi quinolizidinici  sembra essere responsabile dei particolari effetti narcotici ed allucinogeni del sinicuichi, ma non si conoscono bene i meccanismi farmacologici coinvolti.

Il sinicuichi contiene molti alcaloidi tra cui: diidrocodeina; eimidina; eimina; abresolina; demetillasubina; sinina; vesolidina; anelsina; lifolina; litrina, un diuretico; sinicuichina, muscolo-rilassante e tranquillante; nesodina, antinfiammatorio; criogenina, il composto psicoattivo principale (antispasmodico, sedativo e antifiammatorio).

Effetti antinfiammatori:
H.R. Kaplan et al.,”Anti‐inflammatory evaluation of cryogenine” Journal of pharmaceutical science Volume 56, Issue 11 November 1967 Pages 1385–1392
Effetti osteotrofici:
Nahla Ayoub et al., “Investigation of phenolic leaf extract of Heimia myrtifolia (Lythraceae): Pharmacological properties (stimulation of mineralization of SaOS-2 osteosarcoma cells) and identification of polyphenols”Drug Discoveries & Therapeutics. 2010; 4(5):341-348.
Effetti sedativi, antispasmodici, diuretici ed ipotensivi:
Laetitia Chausset-Boissarie “Total synthesis of (±)-Vertine with Z-selective RCM as a key step.” Chem. Commun., 2010,46, 6264-6266

Non sono note controindicazioni o interazioni pericolose per l’assunzione di sinicuichi.

Gli effetti collaterali comprendono debolezza, bradicardia, freddo, brividi, sovraeccitazione, pressione bassa, nausea, mal di testa, problemi di respirazione e visione oscurata. La preparazione secondo il tradizionale metodo d’infusione solare ne riduce notevolmente l’insorgenza.

L’overdose può essere molto fastidiosa ma non letale.

Non ci sono casi di dipendenza, danni permanenti o morte in letteratura scientifica relativi al consumo di questa pianta.

 

Tutte le informazioni relative ai nostri prodotti vengono fornite a titolo informativo sulla cultura psiconautica e storico sulla cultura tribale: non vogliono incoraggiare atteggiamenti pericolosi e/o di illegalità.

I termini usati nelle categorie ed i tag non vogliono suggerire l’uso medicinale e ricreazionale dei prodotti, solo organizzarli in base al loro uso storico, scientifico e sociale.

Le ricette sono fornite a titolo scientifico: non vogliono incoraggiare i clienti a ripeterle, né tantomeno a consumarne i prodotti.

I nostri contenuti non sono stati valutati dalla FDA o da una qualunque figura medica professionale: le possibili applicazioni, indicazioni posologiche ed avvertenze sono descritte solo a scopo educativo, sono speculazioni personali e non costituiscono parere medico.

I prodotti vengono venduti come incensi, materiale botanico da collezione e materiale scientifico da ricerca. Non sono destinati al consumo umano.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Sinicuichi (Heimia Salicifolia)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le spedizioni sono messe in pausa fino a venerdì 19/04. Gli ordini accumulati saranno evasi venerdì, l'ultimo giorno utile prima delle vacanze di pasqua.

Dovete avere 18 anni per visitare questo sito.

Verificate la vostra età

- -