4.90

In Stock

La bobinsana è una pianta medicinale molto comune fra le tribù dell’Amazzonia: ne fanno un decotto per trattare diversi disturbi, viene anche aggiunta al decotto ayahuasca per contrastare la pressione bassa e facilitare l’azione delle altre piante maestre.

Non si conosce bene l’azione farmacologica della pianta ma sembra che parte degli effetti sul CNS siano mediati dalla tetraidroarmina (THH), di cui è nota l’attività antidepressiva e la leggera attività MAO-inibitrice.

NON E’ UN FITOFARMACO O UN SUPPLEMENTO ALIMENTARE, MA UN ARTICOLO NON ADATTO AL CONSUMO UMANO DESTINATO AD AROMATERAPIA E COLLEZIONE.

Svuota
4.90
parte Foglia Corteccia
forma Intera Tritata In polvere Estratto alcolico
quantita 25g 100g 250g 50g di materia prima 100g di materia prima 250g di materia prima
Azzera selezione
Confronta

Descrizione

INFORMAZIONI SULL’USO STORICO NELLA MEDICINA SCIAMANICA SUDAMERICANA (NON COSTITUISCONO POSOLOGIA)\

PARTE USATA: foglia

-decotta\ 10-20g  
-tintura 1:1\ 5-10ml

Un’admixture poco conosciuta, sembra sia una delle poche fonti naturali di tetraidroarmina (THH).

Questa betacarbolina ha scarse proprietà MAO-I ma sovraregola i recettori della serotonina risultando in effetti antidepressivi ed ansiolitici.

In Sud America viene aggiunta all’ayahuasca o combinata con altri stimolanti come il mate o la kola.

In base a diversi report presenti nella rete pare che la bobinsana induca aumento della pressione tattile, miglioramento dell’umore, tranquillità mentale ed energia.

Questi effetti sembrano compatibili con la presenza di tetraidroarmina (THH) rilevata da Shulgin in una specie vicina [1].

Medicina convenzionale
Le proprietà MAO-inibitorie [5], antinfiammatorie [6], insetticide [7], immunomodulanti [8], ipoglicemiche [9] ed antiossidanti [10] della bobinsana sono supportate dalla ricerca scientifica.

E’ una pianta pressochè sconosciuta in Europa.

Medicina alternativa
La bobinsana viene impiegata in Sud America nel trattamento di artrite, reumatismi, cancro uterino, febbre, raffreddore, come tonico stimolante e per depurare il sangue.

Decotto
-(Opzionale) Congelare un giorno prima il materiale inumidito con acqua (distillata) per indebolire le pareti cellulari.
-Mettere la bobinsana (opzionale)in polvere in una pentola con un volume quadruplo di acqua (opzionale)distillata.
-Lasciare sobbollire appena fino a 1 ora per la saturazione, aggiungere ulteriore acqua solo se necessario al fine di tenere i solidi ben coperti.
-Filtrare e scartare i solidi
-(Opzionale)Riutilizzare i solidi scartati per un altra cottura.

Tintura
-(Opzionale) Congelare un giorno prima il materiale inumidito con acqua (distillata) e una spruzzatina d’etanolo.
-Mettere la bobinsana (opzionale)in polvere in un barattolo sigillabile e aggiungere alcol al 50%.
-Scuotere vigorosamente quanto più spesso (almeno 1 volta al giorno) e lasciare a riposo fino a 2 settimane
-Filtrare e scartare i solidi
-Evaporare l’alcol fino alla gradazione desiderata, si può anche eliminare tutta la parte liquida per ottenere un residuo solido

Descrizione
Ordine: Fabales
Famiglia: Fabaceae
Sottofamiglia: Caesalpinioideae
Genere: Calliandra
Specie: C. angustifolia
Nativo: Sud America
Plant Hardiness Zone: 10-12
La bobinsana (Calliandra angustifolia) è un piccolo albero ripariale del bacino amazzonico che cresce fino a 6m d’altezza.
Sviluppa delle foglie composte di forma oblunga.
Produce dei caratteristici fiori rosa a ciuffetti.

Coltivazione
La bobinsana è una pianta tropicale difficile da coltivare:
-Mettere a mollo i semi in acqua calda per un paio di giorni cambiandola di tanto in tanto.
-Piantarli in primavera in un vaso con un paddino riscaldante alla temperatura di 25C°.
-Mantenerlo umido fino alla germinazione (1-2 settimane).
-Trapiantare in pieno sole una volta sviluppatosi, teme la siccità

Viene considerata una pianta maestra anche se non ha proprietà psicotrope significative da sola; secondo i locali ha la capacità di rilassare, dare sostegno e stimolare l’empatia e la comunicazione.

Con la pianta intera si fa un decotto energizzante.

La corteccia viene impiegata nel trattamento di debolezza ed algie del muscolo scheletrico, oltre che come contraccettivo naturale [2].

La radice viene consumata sotto forma di decotto per depurare il sangue e combattere il cancro all’utero.

Nella valle di Chazuta in Perù si prepara un decotto a base di steli di bobinsana, Banisteriopsis caapi, Psychotria viridis, Psychotria alba, Brugmansia suaveolens, Couroupita guianensis, Tovomita stylosa e Zygia longifoli per il trattamento della lombaggine [3].

Viene aggiunta sovente all’ayahuasca [4].

Si sa ben poco della farmacologia di questa pianta, il parente boliviano Calliandra haematocephala è stato studiato in maniera più approfondita.

MAO-INIBITORE
Un decotto a base di Banisteriopsis caapi e una specie del genere Calliandra, la pentadra, è stato analizzato da Shulgin che riportò l’assenza di DMT e la presenza di un buon contenuto di tetraidroarmina (THH) [5].

ANTINFIAMMATORIO
L’estratto alcolico della corteccia ha inibito la biosintesi delle prostaglandine nei ratti, supportando la tradizionale applicazione nei dolori artritici e reumatici [6].

INSETTICIDA
Come in altre specie del genere Calliandra le foglie contengono acidi pipecolici che sono stati testati con successo nel controllo del lepidottero Spodoptera frugiperda [7].

IMMUNOMODULANTE
Nel mondo vegetale l’acido pipecolico è stato associato alla resistenza sistemica acquisita (SAR), si accumula infatti in seguito ad un infezione e causa l’aumento dei livelli di radicali liberi, ossido nitrico e ROS che agiscono a monte del glicerolo-3-fosfato (G3P) [8].

IPOGLICEMICO
L’acido 4-idrossipipecolico è stato testato nel modello animale C57BL/KsJ-db/db risultando in una riduzione significativa di glicemia a digiuno, trigliceridemia, colesterola, acidi grassi liberi e LDL; incrementando allo stesso tempo quelli HDL [9].
Il trattamento stimola l’uptake di glucosio e la traslocazione del trasportatore GLUT4 dallo spazio intracellulare alla superficie della cellula muscolo scheletrico [10].

ANTIOSSIDANTE
La somministrazione di acido 4-idrossipipecolico nei topi ha ridotto l’attività della perossidazione lipidica nel tessuto epatico e renale, incrementando allo stesso tempo l’attività di catalasi, glutatione perossidasi e superossido dismutasi [11].

La composizione chimica della bobinsana non si conosce bene, sono stati identificati due amminoacidi derivati dell’acido pipecolico:

-acido 2,4-Trans-4,5-trans-4,5-diidrossipipecolico;

-acido cis-5-idrossipipecolico [12].

Si ipotizza sia il THH, rilevato in un decotto fatto con la corteccia di altra specie del genere Calliandra, il principale composto attivo sul CNS.

1)Shulgin, Alexander, and Ann Shulgin. TIHKAL: the continuation. Transform press, 1997.

2)Politi, M., and F. Friso. “Amazonian medicinal plants botanical garden of takiwasi center in Peru; a case report of 25 years’ hands-on experience.” Horticulture International Journal 2.3 (2018): 69-71.

3)Sanz-Biset, Jaume, and Salvador Cañigueral. “Plants as medicinal stressors, the case of depurative practices in Chazuta valley (Peruvian Amazonia).” Journal of ethnopharmacology 145.1 (2013): 67-76.

4)Ott, Jonathan, and Albert Hofmann. Pharmacotheon: Entheogenic drugs, their plant sources and history. Natural Products Company, 1997.

5)Shulgin, Alexander, and Ann Shulgin. TIHKAL: the continuation. Transform press, 1997.

6)Dunstan, Christina Andersson, et al. “Evaluation of some Samoan and Peruvian medicinal plants by prostaglandin biosynthesis and rat ear oedema assays.” Journal of Ethnopharmacology 57.1 (1997): 35-56.

7)Romeo, John T. “Insecticidal imino acids in leaves of Calliandra.” Biochemical systematics and ecology 12.3 (1984): 293-297.

8)Wang, Caixia, et al. “Pipecolic acid confers systemic immunity by regulating free radicals.” Science advances 4.5 (2018): eaar4509.

9)Singh, A. B., et al. “Anti-diabetic and anti-oxidative effects of 4-hydroxypipecolic acid in C57BL/KsJ-db/db mice.” Human & experimental toxicology 31.1 (2012): 57-65.

10)Naresh, G., et al. “Glucose uptake stimulatory effect of 4-hydroxypipecolic acid by increased GLUT 4 translocation in skeletal muscle cells.” Bioorganic & medicinal chemistry letters 22.17 (2012): 5648-5651.

11)Singh, A. B., et al. “Anti-diabetic and anti-oxidative effects of 4-hydroxypipecolic acid in C57BL/KsJ-db/db mice.” Human & experimental toxicology 31.1 (2012): 57-65.

12)Romeo, John T., Lee A. Swain, and Anthony B. Bleecker. “cis-4-Hydroxypipecolic acid and 2, 4-cis-4, 5-trans-4, 5-dihydroxypipecolic acid from Calliandra.” Phytochemistry 22.7 (1983): 1615-1617.

L’assunzione di bobinsana è particolarmente controindicata la somministrazione durante gravidanza ed allattamento.

Non sono note interazioni farmacologiche pericolose.

Non sono noti effetti collaterali.

Tutte le informazioni relative ai nostri prodotti vengono fornite a titolo informativo sulla cultura psiconautica, tribale e scientifica: non vogliono incoraggiare atteggiamenti pericolosi e/o di illegalità.

I termini usati nelle categorie ed i tag non vogliono suggerire l’uso dei prodotti, solo organizzarli in base al loro background storico e alle potenzialità farmacologiche identificate nella letteratura scientifica.

Le preparazioni sono fornite a titolo educativo: non vogliono incoraggiare i clienti a ripeterle, né tantomeno a consumarne i prodotti.

I nostri contenuti non sono stati valutati dalla FDA o da una qualunque figura medica professionale: le possibili applicazioni, indicazioni posologiche ed avvertenze sono descritte solo a scopo educativo, sono speculazioni personali e non costituiscono parere medico.

I prodotti vengono venduti come incensi, sementi da coltivazione, materiale botanico da collezione/esposizione e materiale scientifico da ricerca. Non sono destinati al consumo umano, leggi attentamente termini e condizioni prima di effettuare un eventuale acquisto https://www.visionecurativa.it/termini-e-condizioni/

Informazioni aggiuntive

Peso N/A

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Bobinsana (Calliandra angustifolia)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Shop
Sidebar
0 Wishlist
0 Cart
Bobinsana (Calliandra angustifolia)
4.90 Scegli

Dovete avere 18 anni per visitare questo sito.

Verificate la vostra età

- -